Il Cammino di San Benedetto

Da Rieti a Montecassino, un cammino affascinante di 12 giorni sulle tracce di San Benedetto, tra borghi e monasteri, natura e prodotti locali. Un viaggio nel tempo, in cui non mancheranno i sorrisi, il calore e l’assistenza costante.

Richiedi un preventivo


“Ci sono viaggi che si fanno con un unico bagaglio, il cuore.”
Audrey Hepburn

Il bello di mettersi in cammino è che può farlo chiunque e non c’è bisogno di andare in Spagna per vivere un’esperienza unica da un punto di vista sia umano che spirituale. Con il Cammino di San Benedetto le sensazioni sono le stesse che avreste facendo il Cammino di Santiago. Andrete alla scoperta di un’Italia arcaica nel nome di un grande Santo. Un viaggio nel tempo nella regione Lazio, a pochi chilometri da Roma. Avrete l’occasione di ripercorrere la rotta dell’esistenza straordinaria del monaco nato a Norcia intorno al 480, e morto a Montecassino il 21 marzo 547. Un percorso in 300 chilometri totali che attraversa i luoghi della vita del Santo fondatore dell’ordine dei Benedettini, patrono d’Europa e creatore della famosa Regola “Ora et labora”.

Le esperienze

Verso il cammino di San Benedetto
Un’esperienza da vivere lentamente

Il Cammino di San Benedetto è un percorso di 300 chilometri da Norcia, alle propaggini dei Monti Sibillini, a Subiaco, nell’alta valle dell’Aniene, fino a Cassino, nella valle del Liri, attraversando i luoghi piú significativi della vita di San Benedetto da Norcia. Non soltanto un viaggio nel mondo benedettino, ma anche un pellegrinaggio sui luoghi di santi a volte popolarissimi, come Rita da Cascia, Francesco d’Assisi, Tommaso d’Aquino; oppure meno noti, come Giuseppe da Leonessa o Agostina Pietrantoni. Vi proponiamo una versione più breve di 11 tappe e qualche trasferimento in auto, per i meno esperti, che comunque non vogliono rinunciare a questo fantastico cammino. Ogni tappa sarà una scoperta. Con la lentezza permessa dal viaggiare a piedi scoprirete il cuore di un’Italia bellissima e sconosciuta. Come nella tradizione dei cammini storici il percorso, indicato da una B gialla crociata, può essere compiuto a piedi, con una media di 20 chilometri al giorno. Le tappe sono disegnate tenendo conto del profilo altimetrico di ognuna, per un impegno medio di cinque, sei ore al giorno. In alcuni tratti più lunghi abbiamo organizzato un transfer con auto per riuscire a fare il percorso nei tempi approfittando anche di qualche sosta in più nei meravigliosi borghi lungo il cammino.

Piccole città e Borghi sconosciuti lungo il Cammino
Un viaggio nel tempo lungo

Il percorso prevede la partenza da Rieti dove farete una bellissima visita alla città sotterranea con la nostra Rita. Poi Rocca Sinibalda con il suo Castello e la frazione di Posticciola, minuscolo borgo con il suo  grazioso  Museo diffuso della civiltà contadina. Proseguite verso Castel di Tora, piccolo borgo medievale , nella lista dei borghi più belli d’Italia. Dopo una tappa piuttosto impegnativa eccovi a Orvinio, un piccolo borgo fatato avvolto in una natura incontaminata. Orvinio, in provincia di Rieti, è un borgo medievale sabino, situato in una posizione panoramica, nel cuore del Parco Regionale dei Monti Lucretili. Proseguite il cammino fino a  Mandela  e scendete alle grotte benedettine di San Cosimato a Vicovar per una visita. Alla stazione di Mandela potete prendere uno dei frequenti bus pubblici per Subiaco. Consigliata una visita della città  con il suo Museo della stampa, Rocca Abbaziale. E’ d’obbligo la visita ai monasteri del Sacro Speco di San Benedetto e di Santa Scolastica. Costeggiando una valle verdissima lungo il fiume Aniene proseguite verso Trevi nel Lazio dove vi aspetta Luisa con una visita guidata del borgo.  Per  Collepardo si partirà in cammino fino a Guarcino, paese delle acque, e poi con un mezzo fino a destinazione. A piedi da Collepardo alla Certosa di Trisulti (circa 2 ore e 30 min ), percorso stupendo in mezzo ai boschi dei monti Ernici. Visita della Certosa poi transfer con mezzo privato da Trisulti per  Isola del Liri per vedere la cascata, l’imperdibile abbazia di San Domenico a Sora, infine Arpino  città di Cicerone, uno dei centri più antichi da un punto di vista storico e culturale della provincia, visita del paese e dei suoi monumenti. Tappa attraverso le Gole del  Melfa, da Arpino a Roccasecca. L’acropoli di Civitavecchia è sul Cammino, sopra al paese e poi  Roccasecca  visita degli eremi  e del paese. Per finire  l’Abbazia di Montecassino per l’ultimo tratto del  Cammino dove il Santo morì nel 547. 

Attività e attrazioni naturalistiche
Un viaggio esperenziale

Lungo il cammino attraversate paesaggi unici e parchi naturali incredibilmente affascinanti. Tante le attività che potrete fare, dalla visita alle grotte benedettine di San Cosimato a Vicovar, il rafting sul fiume Aniene a Subiaco o la visita alle uniche cascate in un centro abitato, le cascate di Isola del Liri. Gli abitanti dei  borghi sono felici di accompagnarvi  in varie visite guidate e vi racconteranno tutte le storie  e le curiosità legate a questi luoghi d’altri tempi.  Potete partecipare ad un laboratorio di erbe e cucina e pranzare poi presso un’azienda agricola. Il laboratorio di erbe puo’ prevedere anche una preparazione di prodotti di cosmetica. Ad Orvinio potete assistere e partecipare ad uno spettacolo bellissimo di artisti che suonano l’organetto e la possibilità di imparare a danzare  “Il saltarello”,  tipico ballo della zona. Infine a Guarcino non si può non fare una visita alla storica erboristeria di Marco Sarandrea, un conoscitore del mondo benedettino e delle erbe da non perdere.

Accoglienza e ospitalità
Gli amici del cammino

Maurizio, Rita, Luisa, Carlo, Marzia, sono solo alcuni degli amici del Cammino che incontrerete durante il viaggio e che provvederanno a voi, offrendovi pernottamenti, cene, gentilezza e calore. Pernotterete in B&B, case vacanze, appartamenti a seconda del luogo e della disponibilità ma, qualunque sia la vostra sistemazione, sarà un’esperienza indimenticabile. Abbiamo previsto per voi pernottamenti, cene e trasporto bagagli. Non dovrete pensare a nulla, solo a godervi il viaggio. Alla fine di questa esperienza, vi resterà l’abbraccio caloroso degli abitanti e l’ospitalità tipica che questi luoghi sono in grado di offrire. 

Note: Il tour può essere personalizzato in base alle tue esigenze e tutti i servizi dipendono dalla disponibilità al momento della prenotazione. Il prezzo è una stima e deve essere confermato al momento della prenotazione.

Opzioni incluse ed escluse del tour

Inclusi nel prezzo

  • 11  notti con colazione inclusa camera doppia
  • 11 Cene presso ristoranti o case locali
  • Servizio di trasporto bagagli da una tappa all’altra per tutto il percorso
  • Servizio Transfer  via auto dove indicato dal programma
  • Laboratorio erbe e pranzo a Orvinio
  • Spettacolo serale con ballo tipico a Orvinio
  • Visita guidata città sotterranea di Rieti
  • Visita guidata di Trevi nel Lazio
  • IVA
  • Assistenza 24/7
  • Pianificazione itinerario

Esclusi dal prezzo

  • Voli/treni/auto
  • Pasti dove non inclusi come da programma
  • Tasse di soggiorno (ove previste)

Richiedi un preventivo

Compila tutti i campi richiesti per richiedere un preventivo per il tour presente.
Hai bisogno di una personalizzazione più approfondita? Crea il tuo tour!

Tour

Data flessibile? *

Il Cammino di San BenedettoUn viaggio nel tempo
Durata - 12 Giorni
Periodo consigliato - Tutto l'anno
Il tour inizia da - Rieti
Il tour finisce a - Montecassino
Numero Partecipanti - Min. 2
Prezzo indicativo (a persona) - € 900
Il prezzo è basato su 2 persone
Richiedi preventivo