Campania, Magna Grecia tra natura, leggende e miti

Un tour di otto giorni alla scoperta del Cilento, all’insegna del mare, della natura e della cultura per un itinerario suggestivo.

Richiedi un preventivo

Lo scopo della vita è di vivere in accordo con la natura.

Zenone di Cizio

Otto giorni in Campania alla scoperta di una terra selvaggia, il Cilento, dove il passato  e’ ancora presente nella vita quotidiana di questo popolo. Avrete  l’occasione di scoprire le origini e la storia della dieta mediterranea, dichiarata nel 2010 patrimonio immateriale dell’Unesco. Potrete esplorare camminando, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Visiterete il Parco Archeologico di Velia Elea, una delle attrazioni culturali più importanti del Cilento. Non può mancare il cibo, uno degli elementi portanti della cultura e del modo di vivere cilentano. Laboratori di cucina e visite a fattorie didattiche vi permetteranno di conoscere da vicino le tradizioni della civiltà contadina.

Le esperienze

Arte e cultura Cilentana
Parco archeologico di Velia e Certosa Di Padula

Si parte con l’antica città di Velia con una visita della durata di circa tre ore. Il Parco archeologico di Elea-Velia, conosciuto anche come Scavi di Velia, è una delle attrazioni culturali più importanti del Cilento e rappresenta le principali testimonianze degli insediamenti greci nella Magna Grecia. Regala inoltre un percorso affascinante soprattutto per chi ama il trekking e la natura. Tutto il parco si sviluppa attraverso un sentiero, fino a raggiungere la  meta finale, una meravigliosa Acropoli chiamata la Torre di Velia, una torre angioina costruita in età medievale.

In seguito, si avrà l’opportunità di visitare il Borgo di Padula, nella provincia di Salerno, nel Vallo di Diano. Un luogo antico le cui prime presenze umane risalgono ai tempi della Magna Grecia. La Certosa di Padula, è  uno dei monasteri più grandi nel mondo e tra quelli di maggior interesse in Europa per importanza architettonica. Riconosciuta dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”, la Certosa di San Lorenzo rappresenta un edificio monumentale , diviso, sulla base di due ambienti classici delle certose, in “Casa Bassa” e “Casa Alta”. Dalla Certosa , visiterete la Casa/Museo dell’italo-americano Joe Petrosino, il grande, leggendario Joe, il poliziotto più famoso d’America.

Un tuffo nella natura del Cilento
Parco Nazionale del Cilento, degli Alburni e del Vallo di Diano

Visiterete il Golfo di Policastro, territorio carsico, dominato da gole, doline, condotti ipogei e grotte.  In seguito, Morigerati, un antico borgo arroccato su un promontorio a 268 metri sul livello del mare. Bandiera arancione del Touring Club, Morigerati è uno degli esperimenti più riusciti di ecoturismo in Campania. Qui il tempo scorre lento e tutto gira intorno all’Oasi naturalistica . L’Oasi Grotte del Bussento, istituita nel 1985, è il progetto di conservazione più importante del WWF Italia ed è inserita nella lista dei Geoparchi mondiali. Un luogo che sembra uscito dalle fiabe è la Cascata dei Capelli di Venere, a Casaletto Spartano, piccolo comune con poco più di mille abitanti, nella località Capello. Qui l’aria è molto più fresca rispetto alla superficie, difficilmente si arrivano a superare i 10 gradi. Le cascate creano anche delle piscine naturali, dove fanno il bagno i più temerari data la temperatura dell’acqua piuttosto gelida anche d’estate. Le cascate Capelli di Venere sono una tappa obbligata per tutti coloro che passano per il Cilento e hanno voglia di immergersi in un paradiso terrestre. 

Laboratori di cucina e ristoranti tipici
Prodotti locali tipici del Cilento

Direttamente in spiaggia pranzo libero  alla  “Scogliera “, per assaggiare il pesce azzurro o una frittura di paranza da asporto,  con vista mare mozzafiato. Visita guidata  presso la Tenuta Chirico , fattoria didattica , dove ci si può cimentare in un laboratorio didattico con la Mozzarella di Bufala o con la Mortella ( Mirto.) Qui potrete deliziarvi con i prodotti tipici che offre questa terra perché nel  Cilento la dieta mediterranea è di casa e le tradizioni della civiltà contadina continuano tuttora immutate.

Capo Palinuro e il Sentiero degli Innamorati
Mare e natura

Per immortalare uno dei tramonti più esclusivi del Cilento , vi consigliamo una passeggiata trekking  al “ Sentiero degli Innamorati “.  E’ uno dei sentieri trekking più amati del Cilento, nella macchia mediterranea , è  quasi esclusivamente fatto di gradoni  e regala una vista splendida  sul Golfo di Velia e Punta del Telegrafo. E’ possibile scorgere anche Capo Palinuro, quasi sempre visibile per le innumerevoli giornate limpide. Il Sentiero può essere affrontato sia per chi ama il trekking, sia dai  turisti che vogliano godere di una vista incantevole sul Golfo di Velia. La meta finale del Sentiero degli Innamorati è la torre saracena, conosciuta come Torre del Telegrafo.

Visita a Palinuro, promontorio più conosciuto d’Italia : Capo Palinuro. Si raggiunge il paesino , un  breve giro in mezzo alle viuzze  e poi  verso il porto per noleggiare un piccola imbarcazione di pescatori . Inizia per voi un tour tra  leggende mitologiche ,  grotte  e acque cristalline da far invidia ai Caraibi.  Le spiagge ampie e sabbiose (come quella delle Dune) si alternano a tratti rocciosi accessibili solo via mare in cui si nascondono veri gioielli naturali quali la spiaggia del buon dormire , la spiaggia Marinella ,  la vicina spiaggia del Mingardo il cui incantevole paesaggio é stato più volte scelto come location di film colossal.

Note: Il tour può essere personalizzato in base alle tue esigenze e tutti i servizi dipendono dalla disponibilità al momento della prenotazione. Il prezzo è una stima e deve essere confermato al momento della prenotazione.

Opzioni incluse ed escluse del tour

Inclusi nel prezzo

  • Sei pernottamenti in camera doppia con colazione in B&B
  • Un pernottamento in Agriturismo con colazione
  • Biglietto ingresso Parco di Velia
  • Visita azienda agricola e laboratorio
  • Biglietto ingresso Certosa di Padula e Guida
  • IVA
  • Assistenza 24/7
  • Pianificazione itinerario

Esclusi dal prezzo

  • Trasporti
  • Tasse di soggiorno (ove previste)
  • Pasti 

Richiedi un preventivo

Compila tutti i campi richiesti per richiedere un preventivo per il tour presente.
Hai bisogno di una personalizzazione più approfondita? Crea il tuo tour!

Tour

Data flessibile? *

Campania, Magna Grecia tra natura, leggende e mitiAlla scoperta della Magna Grecia
Durata - 8 Giorni
Periodo consigliato - Marzo - Ottobre
Il tour inizia da - Ascea
Il tour finisce a - Ascea
Numero Partecipanti - Min. Personalizzabile
Prezzo indicativo (a persona) - € 520
Il prezzo è basato su 2 persone
Richiedi preventivo